03 febbraio 2007

Ricordi

A volte è strano come certi ricordi ci tornino vividi in mente solo al sentire una particolare musica, un sapore o un profumo.
Spezzoni della nostra vita che spuntano tra i pensieri, in modo subdolo, improvviso, incontrollabile. Accompagnati da emozioni, più o meno intense, più o meno piacevoli.

Su iTunes è partita una canzone. Anzi no. L'ho provata a far partire io. Curiosità puramente scientifica. Volevo vedere se mi capitava di nuovo.
Già solo all'attacco delle prime note, mi son tornate davanti agli occhi le stesse immagini, i profumi, le sensazioni. Intense ma sfuggenti, fuori fuoco, deformate dal tempo. Si tratta di frammenti di tanti anni fa, non saprei localizzarli con precisione in un determinato anno, archiviati chissà dove nella mia testa.
E, come temevo, ho pianto.
Perché il dolore, la nostalgia sono intensi, insopportabili.

Ho chiuso iTunes.

Vorrei poter tornare indietro.

Non è vero che il tempo riduce il dolore. Il tempo ci insegna semplicemente a conviverci.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Buonasera Irma. Le parole che non ho le potrei rubare a Sbarbaro, Pagani, al mare. Inutilmente. La tua sensibilità è unica. Come il 118 di mnd...Scusa la battuta. Attendo la marea. Che porti quanto sto attendendo. Mentre i pischelli, per strada, cantano " quante cose che nun sai de me, quante cose che vorrei sapè...". Un abbraccio. M.

rossana ha detto...

ho letto x caso il tuo post...proprio ieri sul mio blog ho scritto dei ricordi...e hai ragione il tempo non cancella niente..non cancella i ricordi.. se son belli questi verranno ricordati con gioia e forse nostalgia..se son brutti cmq rimangono impressi nella nostra mente..xo' appunto il tempo ci insegna a convivere con determinate situazioni

Gorgoglio ha detto...

Un abbraccio

Roberto ha detto...

Posso capirti... a me capita di continuo, ogni nota di ogni canzone mi porta alla mente un episodio vissuto. L'odore dell'aria dopo la pioggia d'estate? A quando da piccolo dopo che pioveva ci si incontrava giu' tutti, pallone sotto il braccio... ;)

Ciao!