25 agosto 2011

Biscotti da famiglia

Era da qualche giorno che volevo provare questa ricetta del mitico Pellegrino Artusi, padre della cucina italiana moderna. Il suo libro, "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene", pubblicato per la prima volta nel 1891, è una pietra miliare della cultura gastronomica nazionale e ancora oggi è facilmente reperibile in libreria viste le innumerevoli ristampe e riedizioni.

572 - BISCOTTI DA FAMIGLIA

Sono biscotti di poca spesa, facili a farsi e non privi di qualche merito perché posson servire sia pel the sia per qualunque altro liquido, inzuppandosi a maraviglia.

Farina, grammi 250. Burro, grammi 50. Zucchero a velo, grammi 50. Ammoniaca in polvere, grammi 5. Una presa di sale. Odore di vainiglia con zucchero vanigliato. Latte tiepido, un decilitro circa.

Fate una buca nel monte della farina, poneteci gl'ingredienti suddetti meno il latte, del quale vi servirete per intridere questa pasta, che deve riuscir morbida e deve essere dimenata molto onde si affini; poi tiratene una sfoglia grossa uno scudo, spolverizzandola di farina, se occorre, e per ultimo passateci sopra il mattarello rigato, oppure servitevi della grattugia o di una forchetta per farle qualche ornamento. Dopo tagliate i biscotti nella forma che più vi piace, se non volete farne delle strisce lunghe poco più di un dito e larghe due centimetri come fo io. Collocateli senz'altro in una teglia di rame e cuoceteli al forno o al forno da campagna.
Confermo quello che scrive Pellegrino: sono biscotti facilissimi da preparare, con pochi ingredienti e veramente leggeri (merito dell'ammoniaca!).

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Vorrei provare a farli ma l'ammoniaca in polvere dove si trova? ammetto al mia ignoranza ed ho cercato su google per informarmi...sono però un po' perplessa...

Irma ha detto...

L'ammoniaca per dolci (aka bicarbonato d'ammonio) si trova al supermercato nel reparto di ingredienti per dolci, dove hanno anche i lieviti classici per dolci e torte salate.
Si trova anche on line come ad esempio qui:
http://www.tibiona.it/shop/product_info.php?manufacturers_id=&products_id=1729
Irma

P.S. per piacere, evitare i commenti "anonimi" :)

qbbq ha detto...

sono fra i mie biscotti preferiti. io a volte uso anche farina di riso o fioretto gialla. certo che anche tu, vedo, non ti sei lasciata intimorire dal caldo. ciao stefano

Irma ha detto...

@Stefano: Grazie per il commento! ^__^ Ottimo suggerimento quello di provare con altre farine! :)