26 dicembre 2006

Rifugio Migliorero (2094 m s.l.m)

Pure oggi giornata splendida, con cielo limpidissimo, niente nubi, temperature basse ma sopportabili. E finalmente sono riuscita ad aprofittare del bel tempo per tornare a camminare un po' per monti, così da smaltire intanto un po' delle cene e pranzi natalizi. Obiettivo della camminata: il Rifugio Migliorero, in Valle Stura.

Rifugio Migliorero

Partenza dalla frazione Besmorello (1451 m s.l.m.) e poi da lì lungo la rotabile che con alcuni tornanti risale nel Vallone dell'Ischiator. Camminata molto facile. Il percorso era innevato ma la neve era poca e ben battuta, e infatti le ciaspole son rimaste inutilizzate e attaccate allo zaino. Peccato solo che gran parte della strada fosse in ombra.

2 commenti:

il falò ha detto...

ciao! bello il tuo blog mi ha fatto respirare un po'! mi capita di venire dalle tue parti che sono stupende! anche io adoro don camillo :) buone feste!


il falò

Irma ha detto...

Grazie! :)
Buone feste anche a te!
Irma